News

La maternità surrogata è diventata possibile dopo che è stato sviluppato il metodo di fecondazione in vitro (FIV), o, come si dice, "concepimento in vitro", il sito ti aiuterà viagra generico on line.

All'inizio tutto avviene come nella fecondazione in vitro: a una donna viene prelevato un ovulo, fecondato in vitro con lo sperma del marito, ma l'embrione viene impiantato non in lei, ma in un'altra donna, che fa nascere un figlio per la sua genetica genitori.

Stranamente, l'embrione mette radici nell'utero di qualcun altro anche meglio di quello della propria madre. Anche se si verificano anche problemi come una gravidanza extrauterina o un aborto spontaneo.

Brevemente sulla tecnologia

Non è affatto necessario invitare parenti o cercare donne della stessa età e gruppo sanguigno delle madri surrogate. La cosa principale è che il candidato che si impegna a sopportare il figlio di qualcun altro è sano e relativamente giovane - di età inferiore ai 35 anni. La sincronizzazione dei processi biologici nei corpi di due donne non è un grosso problema per i medici. È molto più difficile risolvere i problemi psicologici. Pertanto, è necessario che la madre surrogata abbia già attraversato la gravidanza e il parto, abbia un figlio e, meglio, due.

Non teniamo un registro rigoroso dei bambini nati in questo modo: questa è una questione intima e i genitori genetici di solito non vogliono renderla pubblica. Ma poiché è noto che ci sono circa 30 laboratori per la fecondazione in vitro nel paese, i medici presumono che in 10 anni della loro esistenza, siano nati circa 300-500 bambini con questo metodo.

La salute dei bambini nati da madri surrogate è persino migliore di quella dei loro coetanei. Ma qui non ci sono segreti fisiologici, le ragioni sono, piuttosto, psicologiche: questi bambini erano molto costosi, quindi i loro genitori genetici sono seri riguardo all'educazione.

2dac2a5497b8a7c803afd840c78dd5f8